Omeopatia: istruzioni per l’uso!

Questo post é stato ispirato dalle istruzioni del Dott. Flavio Fenoglio.

L’omeopatia è una terapia basata sull’assunzione di rimedi di origine animale, vegetale o minerale in alte diluizioni. Il termine deriva dal greco ὅμοιος- simile e πάθος-sofferenza, ma si deve al medico tedesco Samuel Hahnemann (1775/1843) lo sviluppo dell’omeopatia quale disciplina alternativa alla medicina tradizionale o allopatica.
In sintesi l’omeopatia si ispira a questo principio: “Ogni sostanza capace a dosi ponderali di provocare dei sintomi in un soggetto sano può, a basse dosi, guarire quegli stessi sintomi in un soggetto malato”.

I rimedi omeopatici si conservano al riparo dalla luce, da fonti di calore e da fonti elettromagnetiche quali telefoni cellulari, ipad o forni a microonde e lontano dai farmaci convenzionali. Io li conservo in una scatola di cartone riciclata e rifasciata che tengo in camera.

I rimedi omeopatici si assumono possibilmente lontano dai pasti: almeno mezz’ora prima o un’ora dopo il pasto, ponendoli sotto la lingua e lasciandoli sciogliere lentamente. Il tessuto epiteliale sotto la lingua è in grado di assorbire efficacemente il rimedio e immetterlo velocemente nell’organismo.

La dose unica, per esempio il flaconcino di vaccino anti influenzale Homeos 42, si assume per intero e si fa sciogliere un’unica volta. E’ meglio evitare il consumo di latte, caffè, menta e spezie e l’uso di dentifrici comuni (esistono dentifrici appositamente studiati per integrarsi all’uso di rimedi omeopatici come Elmex) e tabacco già il giorno precedente, lo stesso giorno ed il successivo all’assunzione del rimedio.

I granuli, nel numero prescritto dal medico omeopata, si assumono senza contatto con le dita poiché il grasso della pelle potrebbe rallentarne l’assorbimento. Si usano direttamente gli appositi dosatori e si fanno sciogliere in bocca lentamente.

Le compresse, nel numero prescritto dal medico omeopata, si assumono senza contatto con le dita e si fanno sciogliere in bocca lentamente. Io uso un cucchiaino di plastica o una piccola spatola per prelevarle.

Le gocce vanno agitate a lungo prima di essere versate nella posologia indicata dal medico omeopata, si mantengono in bocca per circa un minuto e poi si ingeriscono. Si possono anche diluire in poca acqua ma evitando contenitori metallici.

La fiala omeopatica si aspira, si tiene in bocca per un minuto e dopo si ingerisce. Se prescritto dal medico omeopata, le fiale si possono iniettare per via sottocutanea o intramuscolare.

Lo sciroppo omeopatico, nella posologia indicata dal medico, si mantiene in bocca un minuto e poi si ingerisce.

Le indicazioni per l’uso sopra hanno come fonte i consigli del Dr. Flavio Fenoglio che ringrazio.

Tags: , , , , ,

5 Responses to “Omeopatia: istruzioni per l’uso!”

  1. Hipolito M. Wiseman 27/02/2014 at 19:44 Permalink

    I simply want to mention I’m very new to blogs and absolutely loved you’re web site. Likely I’m likely to bookmark your blog post . You amazingly come with awesome articles. Thank you for sharing your website.

    • Emanuela Davini
      Emanuela Davini 27/02/2014 at 19:58 Permalink

      Thank you so much for your generosity! More posts are coming soon

  2. A рerson essеntially lend a hand to makе seгiօusly articles I
    would state. That is the verʏ firѕt time I frequented your website page and so fаr?
    I amazed with the analysis you made to creаte thiѕ
    actual publish іncredible. Ԍreat proceѕs!

    • Emanuela Davini
      Emanuela Davini 12/01/2015 at 07:56 Permalink

      Thank you for reading. Dr.Schiaffino is an amazing doctor and human being.

  3. Emanuela Davini
    Emanuela Davini 21/08/2014 at 09:51 Permalink

    Hi! Thank you for reading my post and commenting. The source of my information is Doctor Flavio Fenoglio, as reported in my post.

Lascia una risposta


(Required)

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito acconsenti tale utilizzo in conformità con la Cookie Policy Approfondisci

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close