Epilazione naturale

fornettoDa anni sto cercando un metodo di epilazione naturale per farne una recensione accurata e utile. Perciò prima di scrivere questo post ho provato a lungo vari metodi e sono arrivata alla conclusione che, per le mie esigenze, la resina Epiltech di Devacosmetics è la soluzione migliore.
Va premesso che essendo una bionda naturale con la carnagione chiara e la pelle sensibile non ho mai avuto a che fare con peli resistenti, forti e scuri.
La resina non si attacca alla pelle, avvolge il pelo per tutta la sua lunghezza estirpandolo sino alla radice senza dolore e senza spezzarlo. La mia pelle non si arrossa e resta intatta. Con la resina è possibile passare più volte sullo stesso punto, ma soprattutto evitare strappi dolorosi e traumatici.
E’ naturale (non è composta da paraffina come la classica ceretta), antiallergica e adatta per la mia pelle delicata. La applico su tutto il corpo, in ogni stagione e la rimuovo semplicemente con le dita, senza strisce. E’ un metodo di epilazione ormai molto diffuso anche tra gli uomini. Gli enzimi papaina e bromelina e gli oli essenziali presenti all’interno agiscono in sinergia fra loro per una ricrescita del pelo più sottile e lenta.
Per utilizzarla al meglio secondo me servono: il fornetto scaldacera di Devacosmetics, alcune palette di legno abbassa lingua, almeno una lattina di cera, un giornale da mettere per terra o sul tavolo nel caso cadesse qualche goccia (che comunque sarà tolta comodamente con un qualsiasi olio da cucina, NON usate acqua o detergenti!) e degli indumenti di biancheria vecchi non di valore, perché è difficile rimuovere la resina dai tessuti.
Esistono due tipi di resina: la classica verde, che è la mia preferita e vedete in questo post e quella bianca arricchita con burro di karité per le aree più delicate.
IMG_3220Per un uso corretto è fondamentale guardare più volte i video di istruzioni presenti sul sito del venditore. Occorre un po’ di pazienza e pratica per capire bene come applicarla, rimuoverla e quale sia la sua consistenza e temperatura ottimale. Occorre un po’ di tempo per migliorare la propria manualità. Ma una volta capito, questo metodo vi darà grandi soddisfazioni e diventerete anche più veloci! E’ un buon investimento.
I peli ricrescono più radi e sottili dopo ogni applicazione e alla fine vi ritroverete davanti a Youtube a rilassarvi guardando un video mentre finite la vostra epilazione naturale!

Tags: , , ,

2 Responses to “Epilazione naturale”

  1. Vera 14/07/2016 at 14:21 Permalink

    Il problema di questa cera e che non va bene per tutti i tipi di pelle. Io ho avuto una pessima esperienza e ho trovato riscontri simili da persone con la mia stessa tipologia di pelle: con questa cera i peli si sono spezzati piu` che con la cera normale e mi fa pure parecchio male.
    Sicuramente l’impatto sui capillari e` inferiore e ha anche il pregio di non asportare il primo strato cutaneo, mantenendo l’abbronzatura.. ma non e` per tutti.

    • Emanuela Davini
      Emanuela Davini 15/07/2016 at 09:04 Permalink

      Ciao Vera, grazie del tuo feedback! Non posso sapere se sia per tutti. Io mi sono trovata molto bene, ma ho impiegato un po’ di tempo per capire come si usa al meglio e migliorare la mia manualità. Per la mia esperienza crea dolore solo se, sbagliando, non si stacca quando è ancora gommosa, bensì quando è secca. Anche relativamente ai peli spezzati ho notato che capita se lo strappo, erroneamente, è fatto verso l’alto e non nella direzione contro pelo. Questa naturalmente è solo la mia esperienza e la mia opinione.

Lascia una risposta


(Required)

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito acconsenti tale utilizzo in conformità con la Cookie Policy Approfondisci

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close